Casanova la usava come scenografia per corteggiare le sue dame. E anche oggi, è la cornice ideale per Cupido: 6 idee per un San Valentino a Venezia.

1. Serenata in "gondolèta"

E' la cosa più evidente da fare, imperativa se si è innamorati. Un tour privato si aggira intorno ai cento euro, parte dal Canal Grande ma a richiesta si addentra anche nei canali minori, in zone accessibili soltanto così. Abbinate alla visita degli splendidi palazzi che si affacciano direttamente sull'acqua un gondoliere canterino capace di allietarvi con qualche bella serenata veneziana e il gioco è fatto!

Si narra che per dichiarare il proprio amore alla sua bella un facoltoso turista in città decise di sorprendere l'amata durante una gita in gondola e le fece consegnare l'anello da un sub emerso dalle acque.
Si narra che per dichiarare il proprio amore alla sua bella un facoltoso turista in città decise di sorprendere l'amata durante una gita in gondola e le fece consegnare l'anello da un sub emerso dalle acque.

2. Sospira, è il momento del selfie

Il Ponte dei Sospiri si ammira dal Ponte della Paglia, ed è un ritrovo universalmente riconosciuto dagli innamorati, anche se si basa su un errore: i sospiri evocati dal nome non erano infatti frutto d'amore, ma della struggente tristezza provata dai prigionieri nel momento in cui gettavano un'ultima occhiata alla loro bella città, prima di finire rinchiusi per sempre nelle celle. Tra loro però effettivamente spicca la figura di Giacomo Casanova,che dalle prigioni dei Piombi riuscì a fuggire, continuando così ad arricchire la sua fama di intrepido avventuriero dall'animo farfallone.

3. Due cuori e un porticato

Nel sestiere di Castello, accanto alla chiesa di San Giovanni in Bragora, c'è un sottoportico con un cuore di mattoni rossi nel mezzo. Leggenda vuole che quel cuore ricordi il triste amore romantico e impossibile del pescatore Orio e della bella sirena Melusina, una versione nostrana della fiaba di Andersen. Si dice che, toccando il cuore, i propri desideri d'amore si avverino. Non fatevi sfuggire questa meta il 14 febbraio.

!

Venezia, città romantica per eccellenza, è la meta ideale per trascorrere il weekend di San Valentino
Venezia, città romantica per eccellenza, è la meta ideale per trascorrere il weekend di San Valentino

4. I fiori per la tua bella

Il fioraio di Venezia è Fantin, che si trova accanto al Ponte di Rialto (S. Marco 4805): la boutique è nata nei primi anni del '900 e da allora assicura ai veneziani la possibilità di offrire alle amate mazzi di fiori eleganti e romantici.

 

5. La cioccolata di Giacomo

Casanova se la beveva al leggendario Florian, il caffè aperto nel 1720 che è il più antico al mondo (insieme al Procope di Parigi). Qui, sotto i portici delle Procuratie Nuove di Piazza San Marco studiava le prossime vittime del suo fascino, e qui si può ancora bere la dolce e calda bevanda, tra opere d'arte barocche, liberty e contemporanee.

Oppure, optate per la cioccolata "Goldoni" di Viziovirtu (Calle Forneri 30122): la preparano seguendo la ricetta, priva di latte e zucchero, trascritta dal grande drammaturgo nel 1750.

Attraversare le calli silenziose di notte o passeggiare a mezzanotte a piazza San Marco sentendo il rintocco del campanile sono esperienze che regalano atmosfere magiche.
Attraversare le calli silenziose di notte o passeggiare a mezzanotte a piazza San Marco sentendo il rintocco del campanile sono esperienze che regalano atmosfere magiche.

6. Cena in laguna

Per l'aperitivo, potete restare tranquillamente al Florian, che vi preparerà sicuramente un favoloso spritz o un ottimo Bellini, oppure come alternativa scegliete l'osteria Alla Bifora (Campo Santa Margherita 2930): si tratta di una cicchetteria tipica dove si pasteggia a sarde e gamberi in saor.

Per cena, l'atmosfera si fa più raccolta e intima da Le Bistrot de Venise (Calle dei Fabbri 4685), un locale di prestigio dove dominano i toni del rosso alle pareti e la cucina è raccomandata dalla guida Michelin. Per un panorama suggestivo consigliamo il ristorante sulla terrazza dell'Hotel Danieli(Riva degli Schiavoni 4196), con vista spettacolare sulla laguna, dall'isola di S. Giorgio a Punta della Dogana.

Procuratie Nuovae con Caffè Florian - By This Photo was taken by Wolfgang Moroder.Feel free to use my photos, but please mention me as the author and send me a message.This image is not public domain. Please respect the copyright protection. It may only be used according to the rules mentioned here. This specifically excludes use in social media, if applicable terms of the licenses listed here not appropriate.Please do not upload an updated image here without consultation with the Author. The author would like to make corrections only at his own source. This ensures that the changes are preserved.Please if you think that any changes should be required, please inform the author.Otherwise you can upload a new image with a new name. Please use one of the templates derivative or extract. - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33505074